Seduta all’insegna del toro a New York

(Teleborsa) – Wall Street termina la sessione in rialzo, con il Dow Jones che avanza a 33.527 punti (+1,13%); sulla stessa linea, l’S&P-500 guadagna l’1,44% rispetto alla seduta precedente, chiudendo a 4.078 punti. Effervescente il Nasdaq 100 (+2,02%); sulla stessa linea, ottima la prestazione dell’S&P 100 (+1,65%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti beni di consumo secondari (+2,28%), telecomunicazioni (+2,27%) e informatica (+2,02%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si sono manifestati nel comparto energia, che ha riportato una flessione di -2,41%.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Walgreens Boots Alliance (+3,74%), Intel (+3,08%), Wal-Mart (+2,82%) e Microsoft (+2,74%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Exxon Mobil, che ha chiuso a -1,57%.

Calo deciso per Goldman Sachs, che segna un -1,32%.

Sotto pressione Chevron, con un forte ribasso dell’1,18%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+4,42%), Alphabet (+4,19%), Alphabet (+4,11%) e Facebook (+3,43%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Discovery, che ha archiviato la seduta a -3,86%.

Pessima performance per Discovery, che registra un ribasso del 2,64%.

Soffre Moderna, che evidenzia una perdita dell’1,99%.

Tentenna Bed Bath & Beyond, con un modesto ribasso dello 0,93%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Seduta all’insegna del toro a New York