SECO punta a raccogliere 100 milioni in IPO a Piazza Affari

(Teleborsa) – SECO, azienda toscana attiva nel settore dell’innovazione tecnologica per le soluzioni hardware-software IoT, punta a raccogliere 100 milioni di euro nell’IPO che la porterà a Piazza Affari, dove sarà quotata sul segmento STAR. La società, che sarebbe la prima tech company a quotarsi allo STAR dopo circa dieci anni, ha avviato l’istruttoria con Borsa Italiana e Consob negli scorsi giorni, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore.

Il progetto di IPO, che è stato approvato dall’assemblea di SECO il primo marzo, ha come obiettivi primari la crescita nel medio-lungo periodo e l’internazionalizzazione del business.

La quotazione, prevista entro il mese di maggio, arriva dopo solidi risultati 2020 del gruppo. La crescita annua dei ricavi è stata del 16,4% a 76,1 milioni di euro, mentre l’EBITDA adjusted è stato in aumento del 35,3% a 15,9 milioni (incidenza sui ricavi del 20,9%).

La società, fondata nel 1979 da Daniele Conti e Luciano Secciani, è tutt’ora controllata dai soci fondatori e partecipata al 20% dal Fondo Italiano Tecnologia e Crescita gestito dal Fondo Italiano d’investimento SGR, che ha fatto il suo ingresso nel 2018.

(Foto: © Moreno Soppelsa | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

SECO punta a raccogliere 100 milioni in IPO a Piazza Affari