Sebastian Vettel lascia la Ferrari: titolo calmo in Borsa

(Teleborsa) – Il campione del mondo di Formula 1, Sebastian Vettel, lascerà la Ferrari al termine della stagione sportiva 2020: la decisione di “proseguire su strade diverse” è stata presa di comune accordo con la casa del Cavallino Rampante, con la quale non c’è ancora nessuna discussione relativa al “compenso”.

“In questo sport per riuscire ad ottenere il massimo bisogna essere in perfetta sintonia ed io e la squadra abbiamo realizzato che non esiste più una volontà comune di proseguire insieme oltre la fine di questo campionato”, ha spiegato il pilota, che esclude problemi di carattere economico: “non è il mio modo di ragionare quando si fanno certe scelte e non lo sarà mai”.

La crisi innescata dalla pandemia di Covid-19 – ha spiegato – lo ha portato a “fare delle riflessioni” su cosa sia importante per il futuro. “Mi prenderò il tempo necessario per riflettere”, ha concluso, precisando “il mio immediato obiettivo sarà quello di chiudere nella miglior maniera possibile questa lunga storia con la Ferrari cercando di condividere insieme ancora dei bei momenti, come i tanti già vissuti in passato”.

“Non è stato un passo facile da compiere”, ha commentato Mattia Binotto, Managing Director della Gestione Sportiva e Team Principal di Ferrari, confermando che “non c’è stato un motivo specifico che ha determinato questa decisione”.

Nonostante l’impatto psicologico provocato dall’annuncio, le azioni della casa di Maranello si comportano piuttosto bene in Borsa, dove registrano un progresso dello 0,71%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sebastian Vettel lascia la Ferrari: titolo calmo in Borsa