Seat PG diventa ItaliaOnLine, nasce il primo operatore italiano nel settore della pubblicità digitale

(Teleborsa) – Sta per concludersi il capitolo Seat Pagine Gialle, dopo ben 91 anni di attività, per trasformarsi in quello intitolato ItaliaOnLine (IOL).
Il progetto di fusione per incorporazione di IOL nell’impresa che pubblica gli elenchi del telefono, che ha già ottenuto l’ok dell’Antitrust e della Consob, porterà alla nascita della prima internet company italiana. Tra gli obiettivi principali della nuova azienda la pubblicità digitale per grandi account, servizi di comunicazione per piccole e medie imprese, offrendo visibilità su internet attraverso il web marketing e il digital advertising, inclusi la gestione di campagne pubblicitarie e la generazione di lead via social network e motori di ricerca.

“ItaliaOnline è la maggiore internet company italiana per audience sul web e con Seat rafforza ulteriormente la posizione, perché abbiamo un portafoglio di marchi importanti”, ha dichiarato l’Amministratore delegato di Seat Pagine Gialle, Antonio Converti, elencando poi Virgilio, Libero, altri otto portali tematici verticali e Pagine Gialle.

L’operazione, che dovrebbe realizzarsi entro l’estate del 2016, prevede lo spostamento della sede di Seat ad Assago, dove avrà sede legale la nuova ItaliaOnLine. Il nome della nuova entità cambierà in ItaliaOnLine SPA, mentre Seat PG sarà un marchio commerciale. 

In attesa della conclusione dell’operazione, i titoli Seat PG continuano a trattare a Piazza Affari mostrando variazioni percentuali positive e negative che sembrano consistenti, ma nella realtà sono piuttosto esigue, visto che i prezzi si muovono attorno a 0,0025 euro.

Terminata la fusione, si procederà ad un raggruppamento azionario della nuova ItaliaOnLine nel rapporto di n. 1 nuova azione ordinaria ogni n. 1.000 azioni ordinarie Seat. Tale operazione conferirà grande solidità al titolo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Seat PG diventa ItaliaOnLine, nasce il primo operatore italiano nel se...