SEAS impegnata nell’attività di manutenzione in estate

(Teleborsa) – SEAS al lavoro anche in estate. La società presente su 14 aeroporti italiani dove ha sede la compagnia aerea Ryanair, garantisce la regolare programmazione di assistenza ai 65 aeromobili B737-800 della flotta del vettore irlandese basati sul territorio nazionale e assicura ogni giorno capacità di intervento on demand H24 per gestire qualsiasi genere di necessità sul fronte dei controlli e delle eventuali manutenzioni. In questo periodo, nelle varie turnazioni giornaliere sono impegnati una cinquantina di tecnici qualificati.

“Lavoreremo nella fase di manutenzione notturna anche a ferragosto – sottolinea Alessandro Cianciaruso, Amministratore Delegato di SEAS – Ciò fa comprendere non solo l’importanza dei volumi di attività, ma anche lo sforzo richiesto per garantire la piena efficienza operativa degli aeromobili nel periodo di massima frequenza di voli stagionali all’interno del network. Dalla nostra sede principale presso l’Aeroporto di Bergamo, dove si trova anche il nostro hangar di manutenzione a cui se ne aggiungeranno presto altri due, si svolge il processo di coordinamento dei vari interventi, da quelli previsti a quelli richiesti dai comandanti”.

Dopo aver assunto 20 nuove figure professionali nel mese di giugno scorso, per la maggior parte collocati nel team operativo della base di Bergamo Orio al Serio, SEAS ha superato la quota di 230 dipendenti, che corrisponde a una crescita di oltre 250% nell’ultimo biennio e con un’età media al di sotto dei trent’anni, ed è alla ricerca di ulteriori 40 figure professionali da inserire nell’organico addetto alla manutenzione di aeromobili.

SEAS impegnata nell’attività di manutenzione in estate