Seagate Technology affonda: prevede vendite deboli

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per l’azienda americana attiva nel settore storage, che tratta in perdita del 17,60% dopo aver predetto vendite deboli per il trimestre che termina il 1° Aprile, per 2,7 mld di dollari dai 2,6 mld del trimestre precedente. 

L’andamento di Seagate Technology nella settimana, rispetto al Nasdaq 100, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Lo status tecnico del leader nella produzione di driver per hard-disk perde forza con i prezzi orientati verso i supporti stimati a 27,26 dollari USA. Al rialzo invece, eventuali apprezzamenti troverebbero un serio ostacolo a 29,25. L’Acclarato dominio dei ribassisti rende concreta una continuazione del trend verso area 26,57.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Seagate Technology affonda: prevede vendite deboli