Scuola, tribunali d’accordo a ripristinare le ore necessarie per il sostegno dei disabili

(Teleborsa) – Continua la battaglia dell’Anief per la tutela dei diritti degli alunni disabili.

Il giovane sindacato della scuola saluta come successo l’iniziativa,”Sostegno, non un’ora di meno!” promossa dall’Anief per la tutela dei diritti degli alunni disabili. A conclusione dell’anno scolastico, il sindacato guidato da Marcello Pacifico tira le somme del progetto annuale, promosso per la tutela degli alunni con disabilità a cui il MIUR aveva negato il giusto apporto delle ore di sostegno in spregio al loro diritto all’istruzione e all’uguaglianza. Diverse le sentenze favorevoli provenienti da più tribunali d’Italia, supportate gratuitamente dai legali del giovane sindacato.

“Con la nostra iniziativa abbiamo fatto rispettare i principi fondamentali della nostra Carta Costituzionale- spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal- ma anche quanto previsto dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea tutelando il diritto all’istruzione, all’uguaglianza e il principio di non discriminazione degli alunni in difficoltà. Il fatto che il Ministero voglia ‘risparmiare’ sui nostri figli più deboli è una vergogna e in tribunale abbiamo avuto ragione costringendolo al rispetto della legalità”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, tribunali d’accordo a ripristinare le ore necessarie per...