Scuola, si ragiona sulle modifiche delle graduatorie

(Teleborsa) – Inserire nel decreto Milleproroghe un emendamento alla Riforma della scuola che permetta a tutto il personale docente abilitato all’insegnamento, oggi collocato nella seconda fascia d’Istituto, di poter accedere alle graduatoria ad esaurimento.

A chiederlo è il sindacato Anief, alla luce del quadro normativo scolastico italiano che prevede la stabilizzazione automatica del personale dopo 36 mesi di servizio svolto su posti vacanti e con i titoli di studio adeguati.

“Quelle di unificare le graduatorie, d’Istituto e ad esaurimento, è una necessità sempre più impellente, ancor di più perché già oggi vi sono diverse classi di concorso delle GaE esaurite. Tra l’altro, non si tratterebbe nemmeno di una novità assoluta perché con il prossimo anno scolastico tale passaggio è stato già previsto dalla Provincia autonoma di Bolzano” spiega Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario confederale Cisal.

Scuola, si ragiona sulle modifiche delle graduatorie