Scuola, presidio al Miur degli studenti medi e universitari

Studenti, medi e universitari, domani si mobiliteranno in varie piazze italiane per protestare contro la Buona scuola.

“Ci mobilitiamo per proporre un nuovo modello di scuola e università che sia prima di tutto inclusivo per tutti, indipendentemente dalla situazione economica di partenza. Per questo motivo gli studenti universitari si mobiliteranno, per chiedere una nuova università e soprattutto un nuovo diritto allo studio che sia in grado di coprire veramente le esigenze di tutti coloro che ne hanno bisogno” spiegano in una nota Link-Coordinamento Universitario. 

Quest’anno la situazione è ancora più drammatica del solito dal momento che “con le nuove modalità di calcolo dell’Isee moltissimi studenti saranno esclusi dalla borsa di studio”. Ma “noi non rinunciamo alla borsa di studio e alla possibilità di accedere all’università. Ci troveremo dopo il corteo promosso dalla Rete della Conoscenza, davanti al MIUR in presidio per ribadire che il Governo deve mettere in campo gli strumenti per risolvere questa situazione”.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, presidio al Miur degli studenti medi e universitari