Scuola, le domande per il concorso a cattedra hanno raggiunto quota 40mila

(Teleborsa) – A quindici giorni dal termine della scadenza per le iscrizioni al concorso a cattedra per docenti, le domande hanno raggiunto quota 40mila: ne dà notizia Orizzonte Scuola, ricordando anche che si “attendono circa 200/250mila iscritti, senza considerare tutti coloro che presenteranno domanda senza avere i requisiti di bando” ed è “possibile che la corsa all’iscrizione sia destinata agli ultimi giorni”.

A questi numeri vanno infatti aggiunti già altri 4mila docenti illegittimamente esclusi dal concorso, pur essendo in possesso di regolari titoli di accesso: tali insegnanti hanno infatti presentato ricorso con il sindacato Anief, con la fondata aspirazione di partecipare alle verifiche del concorso nazionale, in programma a partire dalla prossima primavera. Sembra ripetersi il copione del 2012, quando tanti aspiranti docenti, anche in quel caso estromessi senza validi motivi, grazie al sindacato presero parte alle verifiche alla pari degli altri candidati per poi vedersele validare dal Consiglio di Stato.

“Sono numeri destinati a crescere”, ha dichiarato Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario confederale Cisal, aggiungendo “che i ricorrenti sanno bene che siamo intenzionati a sollevare la questione in tutte le sedi possibili, anche alla Cedu. Non si comprende perché la Legge 107/2015 dal prossimo anno scolastico possa dare facoltà ai capi d’istituto di individuare anche personale privo di abilitazione all’insegnamento, mentre questa possibilità debba essere negata a coloro che hanno i medesimi titoli e ora vogliono partecipare alla selezione diretta nazionale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, le domande per il concorso a cattedra hanno raggiunto quota 40...