Scuola, l’8 gennaio il rientro dalle vacanze natalizie sarà con sciopero

(Teleborsa) – Il ritorno ai banchi di scuola, dopo la pausa natalizia, previsto per lunedì prossimo 8 gennaio, è ad alto rischio. Almeno, per quanto riguarda gli istituti del primo ciclo: infanzia e primaria. Questo perché proprio in quella data, le sigle sindacali, quali Anief, Saese e Cub hanno proclamato uno sciopero con la partecipazione di Cobas e Unicobas.

Si tratta di una manifestazione nazionale a favore di quelle decine di migliaia di maestri precari, con diploma magistrale, rimasti “sbigottiti” e “professionalmente danneggiati” – spiega il sindacato Anief guidato da Marcello Pacifico – dalla “sorprendente sentenza della plenaria del Consiglio di Stato che prima di Natale ha violato il giudicato espresso in altre sette sentenze del tenore totalmente opposto”.

Lo sciopero, riguarda tutto il personale docente con diploma magistrale assunto con riserva o come supplente tramite le Graduatorie ad Esaurimento (GaE).

“L’obiettivo – rilancia il giovane sindacato della scuola – è mandare un chiaro segnale a chi dovrà prendere posizione su una sentenza che ha un sapore molto politico e scarsamente giuridico”.

Scuola, l’8 gennaio il rientro dalle vacanze natalizie sarà con...