Scuola, edifici senza manutenzione per 1 su 4

(Teleborsa) – Un quarto (23%) delle scuole italiane è senza manutenzione e solo il 7% è stata adeguata sistematicamente. 

Per un edificio su quattro, aule, bagni, palestre e corridoi presentano distacchi di intonaco; segni di fatiscenza, come muffe ed infiltrazioni, sono stati riscontrati nel 37% delle palestre, nel 30% delle aule, nel 28% dei corridoi, nel 24% dei bagni.

E’ la fotografia scattata dal XV Rapporto sulla sicurezza delle scuole, presentato a Roma da Cittadinanzattiva, che ha svolto un monitoraggio civico su 75 edifici scolastici di 10 Regioni (Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto, Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna).
   
Lo studio rileva che quasi la metà dei bagni (47%) è priva di carta igienica, ma sono assenti anche sapone (64%) e asciugamani (77%). Una scuola su cinque (19%) risulta priva di bagni per disabili e non ha scale di sicurezza (18%). Assenti anche le porte antipanico.
   
Per le scuole situate in zone sismiche, la situazione non incoraggia. Una scuola su due, ricorda Cittadinanzattiva, si trova in zona a rischio sismico e solo l’8% è progettato secondo la normativa antisismica. Pochi gli edifici scolastici in Italia su cui sono stati effettuati interventi di miglioramento e adeguamento sismico: rispettivamente il 12% e il 7%. Relativamente all’agibilità statica e al collaudo, l’indagine rileva che sono stati fatti rispettivamente solo nel 26% e 45% dei casi.

Scuola, edifici senza manutenzione per 1 su 4