Scuola, dossier Legambiente: troppi edifici non in sicurezza

(Teleborsa) – Scuola, purtroppo, non fa rima con sicurezza. A fare il punto sullo stato di salute piuttosto precario dell’edilizia scolastica, il XX Rapporto Ecosistema Scuola di Legambiente stando al quale meno di un edificio scolastico su due dispone del certificato di agibilità (42,1%) e di collaudo statico (47,6%).

Non solo: ricade in area sismica 1 e 2 il 43% delle scuole, di cui solo poco più del 30% è costruito con la tecnica antisismica; più dell’87% degli edifici è sotto la classe energetica C. Non è stato ancora bonificato l’amianto in 145 edifici (soprattutto al Nord) di quelli oggetto d’indagine, frequentati ogni giorno da 28.500 studenti. Non va meglio guardando agli impianti per lo sport, di cui è dotato solo la metà delle scuole, mentre il 55% circa dispone di mensa scolastica.

Un report più di ombre che di luci, diffuso in un momento cruciale, quando cioè si stanno pianificando gli investimenti delle risorse del Recovery Plan, stando all’ultima versione per l’edilizia scolastica previsti 6,8 miliardi di euro, un tesoretto che non bisogna disperdere. “Risorse importanti che rischiano, tuttavia, di non portare ai risultati auspicati, e necessari, se non verranno affrontate alcune criticità, ormai croniche”, sottolinea l’indagine.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, dossier Legambiente: troppi edifici non in sicurezza