Scuola, casi di bullismo in aumento

L’anno scolastico ha preso il via la scorsa settimana in tutta Italia e tornano all’attenzione i casi di bullismo che nell’ultimo anno hanno interessato il 36% degli istituti monitorati (lo scorso anno era solo il 10%).

Secondo il rapporto di Cittadinanzattiva “Rapporto su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola” una scuola su tre ha subito nell’ultimo anno atti di vandalismo, il 14% anche episodi di criminalità all’interno e il 9% nei pressi dell’edificio.

Attraverso un’analisi della stampa locale, Cittadinanzattiva ha recensito 45 casi di vandalismo in scuole di ogni ordine e grado, in centri piccoli e grandi: furti di lavagne multimediali e materiale tecnologico, muri imbrattati, libri incendiati, vetri rotti sono tra le azioni vandaliche più frequenti.

Nel rapporto, l’associazione avverte inoltre sulla sicurezza delle scuole nel nostro Paese che lascia ancora a desiderare: quattro edifici su dieci hanno una manutenzione carente, oltre uno su cinque presenta lesioni strutturali, in quasi la metà dei casi gli interventi strutturali non sono stati effettuati. Più della metà delle scuole, inoltre, si trova in zona a rischio sismico e più di una su dieci a rischio idrogeologico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, casi di bullismo in aumento