Scuola, al via in autunno il Concorso per dirigenti dove restano fuori i precari

(Teleborsa) – Il Miur ha reso pubblico il regolamento per il Concorso per dirigenti scolastici, ma il sindacato Anief denuncia subito una “grave falla”: dovevano partecipare anche i docenti precari.

Le prove partiranno in autunno: si svolgerà una preselettiva, uno scritto e l’orale. Chi supererà le verifiche svolgerà un corso di 4 mesi e un tirocinio che durerà lo stesso periodo. Per accedere servirà la laurea e 5 anni di insegnamento, anche come supplenti, ma rimane il vincolo dell’assunzione a tempo indeterminato.

“I giudici amministrativi del TAR del Lazio hanno ribadito che per partecipare al concorso per dirigenti non è indispensabile essere docenti già di ruolo”, corda il leader del sindacato Marcello Pacifico, aggiungendo: “Siamo pronti ad impugnare il bando per illegittima esclusione dei docenti abilitati ancora non assunti”.

Scuola, al via in autunno il Concorso per dirigenti dove restano fuori i precari
Scuola, al via in autunno il Concorso per dirigenti dove restano fuori...