Schaeuble attacca Juncker: dopo Brexit, è il momento “di essere pragmatici”

(Teleborsa) – E’ venuto il momento “di essere pragmatici”. E’ questo il pensiero del ministro tedesco delle Finanze Wolfgang Schaeuble  nei confronti del post Brexit. 

“Se non tutti i 27 vogliono mettersi insieme dall’inizio, allora inizieremo con pochi. Se la Commissione non ne fa parte, allora prenderemo le questioni nelle nostre mani e risolveremo i problemi fra i governi”.

Un attacco in piena regola quello di Schaeuble alla Commissione UE che arriva dalle pagine di Die Welt.

Non è la prima volta che Schaeuble si pone in contrasto con Bruxelles. Già in passato, Berlino e Bruxelles erano stati in disaccordo sulla questione immigrazione.

Sulla Brexit, Schaeuble mette in guardia: “non è il momento giusto per le grandi visioni. La situazione è così grave che è necessario smettere di giocare ai soliti giochi di Europa e Bruxelles.

Schaeuble attacca Juncker: dopo Brexit, è il momento “di ...