Scende inaspettatamente la fiducia dei consumatori americani

(Teleborsa) – Si deteriora la fiducia dei consumatori USA nel mese di febbraio, segnalando una ripresa dell’economia statunitense un po’ meno robusta di quanto si pensava.

Secondo i dati preliminari, l’indice del sentiment elaborato dall’Università del Michigan è sceso a 90,7 punti rispetto ai 92 del mese precedente, risultando inferiore alle stime degli analisti che erano per un incremento a 93 punti.

L’indicatore segnala anche un lieve peggioramento dell’indice sulle aspettative a 81 da 82,7 punti e dell’indice sulle condizioni correnti a 105,8 da 106,4.

Le aspettative dei consumatori sull’inflazione sono stabili rispetto a quelle formulate a gennaio, al 2,5%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scende inaspettatamente la fiducia dei consumatori americani