Scatto in avvio per Piazza Affari. Unicredit in pole position

(Teleborsa) – Scatto in avvio giornata per Piazza Affari, che si allinea all’ottima performance delle principali borse europee.

Le borse europee tentano il riscatto dopo la debacle di ieri, mentre a Piazza Affari, svetta sul listino Unicredit  sulle voci di  un possibile CdA straordinario , pronto a cambiare volto ai vertici e  valutare la cessione di alcune attività.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,122. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,03%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dello 0,87%, a 48,58 dollari per barile.

Lieve calo dello spread, che scende a 131 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,47%.

Tra i mercati del Vecchio Continente, andamento positivo per Francoforte, che avanza di un discreto +1,14%, ben comprata Londra, che segna un forte rialzo dell’1,41%, e Parigi avanza dell’1,43%.

Avvio in rialzo  per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell’1,35%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 19.483 punti.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Unicredit (+4,44%), YOOX NET-A-PORTER (+2,90%), Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+2,78%) e Luxottica (+2,05%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Finecobank, che prosegue le contrattazioni a -2,30%.

Preda dei venditori Fiat Chrysler Automobiles, con un decremento dell’1,51%.

Discesa modesta per Cnh Industrial, che cede lo 0,99%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scatto in avvio per Piazza Affari. Unicredit in pole position