Scandalo FIFA, a Blatter e Platini 8 anni di squalifica

(Teleborsa) – Si chiude con una sonora sberla per il Presidente ed il vice della FIFA, Josef Blatter e Michel Platini, la questione dello scandalo sollevato dalle ipotesi di corruzione e conflitto d’interesse. Nello specifico, la vicenda riguardava il pagamento di 2 milioni di dollari fatto a Platini nel 2011, per prestazioni risalenti ad alcuni anni prima.

La commissione etica ha inflitto ad entrambi 8 anni di squalifica, vale a dire l’inibizione da tutti gli incarichi. Commentando la decisione con una evidente amarezza, Sepp Blatter ha detto “sono triste per il calcio e per la FIFA”, aggiungendo “Sono stato trattato come un punching-ball”.

Preannunciando “andremo in Appello”, Blatter ha ricordato che, per la legge Svizzera, una sospensione di 8 anni implica un reato molto, molto grave.

Meno parole sono state spese dal Presidente Uefa Michel Platini, il quale ha detto “non sono sopreso”, aggiungemo che “il verdetto era stato scritto quattro mesi fa”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scandalo FIFA, a Blatter e Platini 8 anni di squalifica