Scambi in rosso per i mercati europei

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia. Stabile sulla piazza di New York l’S&P-500.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,107. L’Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.460,8 dollari l’oncia. Poco mosso il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 59,09 dollari per barile.

In discesa lo spread, che retrocede a quota +159 punti base, con un decremento di 5 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell’1,28%.

Tra le principali Borse europee giornata fiacca per Francoforte, che segna un calo dello 0,46%, incolore Londra, che non registra variazioni significative rispetto alla seduta precedente, piccola perdita per Parigi, che scambia con un -0,59%.

A Piazza Affari, il FTSE MIB è in calo (-0,97%) e si attesta su 22.957 punti; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share perde lo 0,93%, continuando la seduta a 25.124 punti. In rosso il FTSE Italia Mid Cap (-0,7%), come il FTSE Italia Star (-0,8%).

Buona la performance a Milano del comparto chimico, che riporta un +0,52% sul precedente.

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti sanitario (-2,00%), servizi finanziari (-1,71%) e automotive (-1,40%).

Affondano o perdono terreno tutte le Blue Chip di Milano.

I più forti ribassi si verificano su Ferragamo -3,78%.

Pesante Azimut, che segna una discesa di ben -3,61 punti percentuali.

Seduta drammatica per Recordati, che crolla del 3,01%.

Sensibili perdite per Prysmian, in calo del 2,43%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Garofalo Health Care (+1,89%), Sias (+1,67%), Banca MPS (+1,64%) e Italmobiliare (+1,62%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Brunello Cucinelli, che ottiene -2,82%.

In apnea Tinexta, che arretra del 2,44%.

Tonfo di Saras, che mostra una caduta del 2,43%.

Lettera su OVS, che registra un importante calo del 2,31%.

(Foto: © Alessandro Landi | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scambi in rosso per i mercati europei