Scambi al ribasso per l’azionario europeo, inclusa Piazza Affari

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee. Gli investitori si muovono con cautela in vista della pubblicazione dei dati USA sul mercato del lavoro: nel pomeriggio sono previsti i sussidi di disoccupazione e il rapporto ADP, mentre domani è atteso il dato ufficiale sulla disoccupazione.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,219. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,66%. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,23%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +103 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,84%.

Tra gli indici di Eurolandia piccola perdita per Francoforte, che scambia con un -0,49%, in rosso Londra, che evidenzia un deciso ribasso dello 0,93%, e tentenna Parigi, che cede lo 0,39%. Prevale la cautela a Piazza Affari, con il FTSE MIB che continua la seduta con un leggero calo dello 0,54%, interrompendo la serie di cinque rialzi consecutivi, iniziata giovedì scorso; sulla stessa linea, in lieve calo il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata sotto la parità a 27.693 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, si muove in territorio positivo Prysmian, mostrando un incremento dell’1,36%.

Saipem avanza dello 0,69%.

Si muove in modesto rialzo Ferrari, evidenziando un incremento dello 0,54%.

Bilancio positivo per Pirelli, che vanta un progresso dello 0,52%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Atlantia, che prosegue le contrattazioni a -1,85%.

Spicca la prestazione negativa di Leonardo, che scende dell’1,52%.

STMicroelectronics scende dell’1,46%.

Calo deciso per Nexi, che segna un -1,35%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Illimity Bank (+5,41%), Saras (+3,26%), IGD (+2,63%) e Piaggio (+2,47%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Webuild, che prosegue le contrattazioni a -4,57%.

Pessima performance per Astaldi, che registra un ribasso del 4,43%.

Sessione nera per Fincantieri, che lascia sul tappeto una perdita del 4,19%.

In caduta libera Acea, che affonda del 2,05%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scambi al ribasso per l’azionario europeo, inclusa Piazza Affari