Scalo Porta Romana: vince masterplan del team con Outcomist

(Teleborsa) – Il Progetto di riqualificazione dello Scalo di Porta Romana a Milano sarà curato dal team guidato da Outcomist. Il masterplan “Parco Romana” è stato scelto quale vincitore fra i sei finalisti del concorso internazionale, bandito dal Fondo Porta Romana, partecipato da Coima Esg City Impact Fund, Covivio e Prada Holding. Oltre a Outcomist fanno parte del team Diller Scofidio + Renfro, PLP Architecture, Carlo Ratti Associati, con Gross. Max., Nigel Dunnett Studio, Arup, Portland Design, Systematica, Studio Zoppini, Aecom, Land, Artelia.

“Guardo con molto favore a questo progetto e mi piace pensare che questo nuovo quartiere diventi un quartiere per giovani”, ha dichiarato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, indicando che “la realizzazione del progetto vincitore offrirà nuove opportunità all’intero quartiere e alla città, a cominciare da più verde e servizi”.

Il masterplan progetta la rigenerazione “sostenibile” dell’area attorno all’ex scalo ferroviario del Gruppo FS Italiane, che sarà utilizzata anche come villaggio olimpico per le olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.

Il progetto Parco Romana propone un nuovo modello di integrazione tra natura e città, incentivando la mobilità pedonale e la mobilità dolce. Dal recupero di un ex scalo ferroviario, il progetto ripensa le relazioni sociali e gli spazi abitativi e lavorativi per inserirli nel paesaggio naturale, definisce un prato naturale privo di barriere architettoniche, che rende fruibile l’ex sito ferroviario ed apre alla possibilità di realizzare una sorta di “high line” milanese sopra i binari in disuso.

“Scalo Porta Romana rappresenta un progetto industriale anche simbolico di ripartenza italiana, che riavvia cantieri di ricostruzione che attiveranno occupazione e innovazione su tutta la filiera produttiva”, ha affermato Manfredi Catella, fondatore e Ceo di Coima SGR, ricordando che l’idea, assieme al partner Intesa Sanpaolo, è “trasformare lo scalo ferroviario in un quartiere straordinario che interpreti e anticipi l’evoluzione futura delle città con radici profonde nella sostenibilità e nell’innovazione, generando bellezza e inclusività e diventando un modello di rigenerazione urbana coerente con le linee guida di Next Generation EU e del Programma Nazionale di Ripresa e Resilienza che il governo Draghi si appresta a presentare in sede europea”.

“Covivio metterà il proprio know-how e la propria esperienza internazionale al servizio di questo importante progetto che, sono certo, contribuirà in modo significativo allo sviluppo della città di Milano”, ha dichiarato Alexei Dal Pastro, Amministratore Delegato Italia di Covivio.

“La aspirazione di Prada Holding per lo Scalo Porta Romana è sempre stata, da quando fu deciso di recuperare la antica distilleria per promuovere nuove iniziative in un’area della città bella ma abbandonata, quella di preservare i valori del passato”, ha ricordato Carlo Mazzi, Consigliere Delegato di Prada Holding.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scalo Porta Romana: vince masterplan del team con Outcomist