Sblocca cantieri, vertice a Palazzo Chigi

(Teleborsa) – Mattinata di riunioni a Palazzo Chigi dove il premier Giuseppe Conte incontrerà i relatori del decreto sblocca cantieri, all’esame delle Commissioni riunite Lavori pubblici e Ambiente del Senato, che ha ripreso i lavori nella giornata di martedì 28 maggio.

Il testo è atteso in Aula nei prossimi giorni: il voto però potrebbe slittare visto che manca ancora un’intesa della maggioranza su alcuni punti. A tenere banco è soprattutto l’emendamento della Lega sulle opere prioritarie, che include la Tav, e che ha trovato l’opposizione del M5S.

I tempi di esame sono stretti, perché il decreto deve essere convertito in legge entro il 17 giugno e il ritardo nel voto del Senato rischia di complicare la discussione, anche perché, stando così i tempi, la Camera avrà a disposizione solo due settimane per discutere e votare il testo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sblocca cantieri, vertice a Palazzo Chigi