Savona, non c’è possibilità che l’Italia dichiari default

(Teleborsa) – “Non c’è una possibilità che l’italia possa dichiarare il default”. Lo ha detto il presidente della Consob, Paolo Savona, nel corso del suo intervento in streaming all’evento Milano Capitali organizzata da Class Cnbc.

“C’è invece un problema di spread – ha aggiunto – dovuto al tema della fiducia. L’economia italiana ha due punti di forza, le esportazioni e il risparmio. Ed è su questi due punti che bisogna lavorare. Il problema che ci dobbiamo porre – ha sottolineato Savona – è come portare al servizio dello sviluppo l’abbondanza del risparmio. In questo particolare momento si potrebbe estendere le garanzie in particolare a quelle aziende esportatrici che potrebbero accrescere le loro iniziative e creare lavoro e sviluppo”.

Per il presidente della Consob “l’unico modo per dimostrare che noi teniamo effettivamente a un futuro diverso è sottoscrivere il debito pubblico“. In merito all’aumento del debito/PIL italiano, Savona ha spiegato che “esistono strumenti per evitare che il rapporto cresca, come l’emissione di titoli di debito irredimibili che abbiano un rendimento pari al massimo dell’inflazione che la BCE indica come tetto insuperabile”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Savona, non c’è possibilità che l’Italia dichiari defaul...