Salvatore Ferragamo scivola a Piazza Affari dopo un downgrade

(Teleborsa) – Si muove con debolezza Ferragamo, che mostra una variazione percentuale negativa dello 0,58% rispetto alla seduta precedente.

A pesare sulle azioni, sono le valutazioni fornite dagli analisti di Exane che hanno indicato un giudizio sul titolo con “underperform” e rivisto al ribasso il target price a 18 euro rispetto ai 22,38 euro delle attuali quotazioni. 

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice FTSE MIB, evidenzia un rallentamento del trend della maison del lusso rispetto al principale indice della Borsa di Milano, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

L’esame di breve periodo di Salvatore Ferragamo classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 22,58 Euro e primo supporto individuato a 22,2. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 22,96.

Salvatore Ferragamo scivola a Piazza Affari dopo un downgrade