Salini Impregilo, traguardo da 2000 transiti nel nuovo Canale di Panama

(Teleborsa) – Salini Impregilo i mostra in buon rialzo a Piazza Affari, con l titolo che avanza dell’1,87%.

A dare una spinta alle azioni del general contractor la notizia che il nuovo Canale di Panama, costruito dal consorzio europeo guidato dal Gruppo ha superato il giorno di Ferragosto, con largo anticipo sulle previsioni e in poco più di un anno di attività, il traguardo dei 2.000 transiti.

Con il passaggio di 2.003 navi giganti a poco più di un anno dalla sua inaugurazione, avvenuta il 26 giugno 2016, l’opera d’ingegneria a firma italiana si conferma una delle infrastrutture più efficienti realizzate nel mondo negli ultimi decenni. Il transito giornaliero medio, dopo il completamento del training agli operatori portuali panamensi, responsabili delle operazioni all’interno del canale, è salito da tre a sei navi della categoria “New Panamax”, giganti lunghi oltre 360 metri e con capacità di carico tripla rispetto alle navi “Panamax” operanti nel vecchio canale, che il 14 agosto scorso ha celebrato i 103 anni di vita.

Il record della nave più grande transitata nella nuova via interoceanica è detenuto dalla porta-container francese OOCL: lunga 366,47 metri e larga 48,23 metri, ha percorso le 50 miglia del nuovo canale fra gli oceani Atlantico e Pacifico, con 13.926 containers a bordo. Secondo i dati dell’Autorità del Canale, fino al 15 agosto, dalle nuove chiuse sono transitate oltre 946 navi porta-containers, pari al 47,2% del totale, seguite da 544 petroliere (27,2%) e da 158 gasiere (7,9%). Tra le altre categorie marittime, ha attraversato il nuovo canale anche una super nave da crociera: la Disney Wonder, lunga 300 metri, con 2.713 persone a bordo

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Salini Impregilo, traguardo da 2000 transiti nel nuovo Canale di Panam...