Salini Impregilo rifinanzia debito per un miliardo

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione della Salini Impregilo ha esaminato un’operazione di rifinanziamento del debito a lungo termine corporate per un ammontare complessivo di circa 1 miliardo di euro che consentirà di rafforzare ulteriormente la struttura finanziaria del Gruppo riducendo significativamente il costo del debito, estendendo contemporaneamente la durata e portando circa l’80% delle scadenze oltre il 2020.

L’operazione prevede l’emissione di obbligazioni senior non garantite denominate in Euro a tasso fisso con scadenza a 7 anni, per un ammontare indicativo di 400 milioni. Le condizioni, come per prassi, saranno definite in prossimità della data di emissione; l’accensione di due linee di finanziamento senior unsecured term loan per complessivi 380 milioni di euro con scadenza 2022 ed una linea di revolving credit facility per 200 milioni di euro di pari scadenza.

Salini Impregilo rifinanzia debito per un miliardo
Salini Impregilo rifinanzia debito per un miliardo