Sale l’attesa per la Fed. Scontato il nulla di fatto, si scommette su un rialzo a marzo

(Teleborsa) – Sarà “hawkish” o sarà “dovish”? Stasera termina la due giorni di meeting del Federal Open Market Committee (FOMC), il braccio armato della Federal Reserve, e il mercato si interroga sui toni che la Banca Centrale americana adopererà stasera. Scontato il nulla di fatto in materia di tassi, dal momento che oggi non sono previsti ne’ conferenza stampa ne’ aggiornamenti sull’economia, gli investitori monitoreranno con molta attenzione il messaggio che veicola la decisione di politica monetaria.

La maggior parte di operatori e analisti stima che il suddetto messaggio conterrà toni leggermente più “hawkish”, ossia da “falco”, quindi aggressivi, per preparare il mercato ad un nuovo aumento del costo del denaro in occasione del meeting del 20 e 21 marzo.

Un’eventualità, questa, già ampiamente attesa – soprattutto dopo l’impennata dell’inflazione “core” a dicembre – e inglobata dai mercati, e che, quindi, non dovrebbe interferire sulla finanza a stelle e strisce.

Sale l’attesa per la Fed. Scontato il nulla di fatto, si scommet...