Salario minimo, Catalfo: “Tempo di agire”

(Teleborsa) – Sul salario minimo in Italia “abbiamo aspettato abbastanza, adesso è arrivato il momento di agire”. E’ quanto afferma la Ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, in un post su Facebook. “Dobbiamo farlo per i cittadini: il rispetto dei loro diritti e della loro dignità che resta il nostro unico punto di riferimento. Tutto il resto – scrive – viene dopo”.

“L’articolo 36 della nostra Costituzione dice che “il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sè e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”. Per tanti, troppi anni questo principio è stato disatteso. Cosi’ – prosegue Catalfo – nel 2020 in Italia ci ritroviamo con 5 milioni di lavoratori poveri, pagati pochi euro (lordi) all’ora. Cià vuol dire che questi cittadini hanno un potere d’acquisto limitato oggi e avranno pensioni sotto la soglia di povertà un domani”

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Salario minimo, Catalfo: “Tempo di agire”