Saipem, Tenaris, Eni a picco con gli Energy europei

(Teleborsa) – Seduta da dimenticare per le blue-chip energetiche italiane ed europee.

Il nuovo crollo del prezzo del petrolio causato dalla decisione dell’OPEC di allineare il tetto produttivo alla produzione effettiva corrente, che si aggira attorno ai 31,5 milioni di barili.

Saipem è al momento maglia nera del FTSE Mib con un crollo del 3,22%, mentre Tenaris e Eni  lasciano sul parterre rispettivamente il 2,57% e il 2,33%.

Pessimo anche il settore energetico europeo, con il relativo indice DJ Stoxx in calo del 2,54%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, Tenaris, Eni a picco con gli Energy europei