Saipem, TAR del Lazio respinge ricorso contro delibera Consob

(Teleborsa) – Saipem ha reso noto che il Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) del Lazio ha respinto il ricorso presentato dalla società il 27 aprile 2018 avverso la delibera Consob n. 20324 del 2 marzo 2018 (di cui si è data informativa al mercato con comunicato stampa del 5 marzo 2018).

Con la delibera, Consob aveva accertato la non conformità del bilancio consolidato e di esercizio 2016 di Saipem. In particolare, veniva contestata la non corretta applicazione del principio della contabilizzazione per competenza sancito dalla norma contabile IAS, la mancata applicazione del principio contabile IAS 8 in relazione alla correzione degli errori attinenti al bilancio 2015 e il processo di stima del tasso di attualizzazione ai sensi del principio contabile IAS 36.

Con la delibera, Consob aveva chiesto alla società di rendere noti al mercato: le carenze e le criticità rilevate dalla Consob in ordine alla correttezza contabile dei bilanci di cui sopra; i principi contabili internazionali applicabili e le violazioni riscontrate al riguardo; l’illustrazione degli effetti che una contabilizzazione conforme alle regole avrebbe prodotto sulla situazione patrimoniale, sul conto economico e sul patrimonio netto dell’esercizio 2016.

Saipem, il 16 aprile 2018, aveva emesso un comunicato stampa con ad oggetto la situazione economico-patrimoniale pro forma consolidata al 31 dicembre 2016 al solo fine di ottemperare alla delibera. Il TAR del Lazio ha rigettato la richiesta di Saipem di annullamento della delibera. La società si riserva ora di presentare ricorso al Consiglio di Stato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, TAR del Lazio respinge ricorso contro delibera Consob