Saipem, ottenuta certificazione internazionale anti-corruzione

(Teleborsa) – A Saipem, tra le prime aziende italiane, il certificato internazionale Iso 37001:2016 “Sistemi di gestione anti-corruzione”. La certificazione, assegnata da DNV GL AS, società norvegese leader nella certificazione in Italia e nel mondo, identifica uno standard di gestione per aiutare le organizzazioni nella lotta contro la corruzione, istituendo una cultura di integrità, trasparenza e conformità. Una norma che fornisce un importante aiuto nell’implementazione di misure efficaci per prevenire e affrontare i fenomeni di corruzione. Il processo di certificazione, con una fase di audit che ha richiesto poco più di tre mesi, da gennaio ad aprile, ha considerato  fattori come la struttura organizzativa, la presenza territoriale, i processi e i servizi.

“Lealtà, correttezza, trasparenza, efficienza, apertura al mercato e rispetto dei diritti umani sono i principi ispiratori del nostro Codice Etico – ha commentato l’Amministratore delegato di Saipem Stefano Cao durante la cerimonia di consegna della certificazione – e la certificazione rappresenta un passaggio fondamentale per rendere ancora più efficiente il nostro sistema di gestione integrato”.

Da parte sua, Alessandro Gerlotti, Regional Sales Manager, DNV GL – Business Assurance ha affermato: “Abbiamo rilevato in Saipem un solido ed esteso sistema di gestione anticorruzione basato su regole documentate con numerose descrizioni dei processi nelle quali sono inseriti i presidi anticorruzione in opportune fasi, diffusa conoscenza dei rischi corruttivi nel proprio ruolo e le misure di prevenzione da adottare con una applicazione sistematica delle procedure”.

Saipem, ottenuta certificazione internazionale anti-corruzione