Saipem, JP Morgan conferma giudizio “overweight”

(Teleborsa) – JP Morgan si conferma positiva nei confronti di Saipem.

La banca d’affari statunitense ha infatti ribadito la propria raccomandazione “overweight” sul titolo con target price di 4,3 euro al termine dell’evento “Future of the field” svoltosi lo scorso 14 giugno.

Evento in occasione del quale Giovanni Chiesa, Capo della divisione E&C Offshore di Saipem, ha presentato il rapporto “Future of the offshore: technologies to enhance long term competitiveness“.

“Crediamo che Saipem, che ha all’attivo moltissimi progetti, sia particolarmente ben posizionata in quelli sulle condotte per la saldatura IP (International Protection) e della lavorazione di fluidi complessi dei fondali marini” spiega JP Morgan, secondo cui la compagnia ingegneristica è apripista nella lavorazione di gas liquido e nella tecnologia dei veicoli a controllo remoto (remotely operated vehicle o ROV).

Inoltre, prosegue la banca d’affari, la società italiana continuerà a beneficiare degli investimenti effettuati dalla major energetiche nel settore dei servizi per l’industria petrolifera.

Giudizio positivo anche sugli obiettivi di efficienza del Gruppo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, JP Morgan conferma giudizio “overweight”