Saipem e l’alternanza scuola-lavoro Arbatax

(Teleborsa) – Saipem ha presentato oggi, 29 ottobre 2018, il progetto di alternanza scuola-lavoro Sinergia Arbatax 2018-2019. Presenti all’incontro il sindaco di Tortolì, i presidi dei due istituti e Luca Gentil, responsabile offshore Italia di Saipem e Alessandro Bruscia responsabile risorse umane della divisione E&C offshore di Saipem.

“Il Programma Sinergia, che abbiamo avviato oggi a Tortolì, prosegue il progetto che Saipem ha posto in essere per la prima volta nel 2011 facendo da precursore ai progetti finalizzati a migliorare l’integrazione tra aziende e sistema dell’istruzione – ha dichiarato Alessandro Bruscia – . Mandiamo i nostri professionisti tra i banchi di scuola per contribuire alla crescita dei giovani studenti che vogliono affacciarsi al mondo della professionalità tecnica insegnando loro i principi fondamentali con l’obiettivo di accrescere la qualità della formazione e preparali al mondo del lavoro. È un investimento sul futuro delle giovani generazioni a cui offriamo non solo un percorso formativo ma una opportunità: una formazione specifica che permette loro di acquisire skills che possono favorire opportunità di lavoro in tutto il mondo”.

Saipem e l’alternanza scuola-lavoro Arbatax