Saipem corre in Borsa grazie al rincaro del greggio

(Teleborsa) – Ottima giornata in Borsa per Saipem, che resta la regina indiscussa del FTSE MIB, il paniere delle società quotate a più alta capitalizzazione. 

Le azioni della società specializzata nelle perforazioni petrolifere beneficia indubbiamente del rincaro del petrolio, che stamattina rimbalza sulle piazze internazionali: il Light crude statunitense guadagna l’1,8% a 29,97 dollari, mentre il Brent avanza a Londra dell’1% a 33,72 dollari.  

Un rimbalzo essenzialmente tecnico, visto che nel weekend è stata annunciata la prima consegna di petrolio iraniano: 4 milioni di barili pronti a raggiunge l’Europa.  

Il titolo Saipem nel frattempo, segna a Piazza affari un rialzo del 10% circa, in attesa che il management tiri fuori un cilindro dal cappello per evitare interventi sul rating, minacciati sia da S&P che da Moody’s. L’aumento di capitale da 3,5 miliardi si è chiuso con scarse adesioni. 

Intanto, la società ha precisato venerdì scorso che la sanzione per la Nigeria non avrà impatti finanziari sul gruppo, in quanto anche la possibilità di una condanna era stata già prevista nel 2006 in sede di acquisizione dlela Snamprogetti.

Saipem corre in Borsa grazie al rincaro del greggio
Saipem corre in Borsa grazie al rincaro del greggio