Saipem, aumento di capitale sottoscritto all’87,8%

(Teleborsa) – Terminato l’aumento di capitale di Saipem da 3,5 miliardi di euro arrivano i numeri definitivi sulla ricapitalizzazione. Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 25 gennaio 2016 e conclusosi l’11 febbraio 2016, sono stati esercitati n. 385.871.894 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 8.489.181.668 Azioni, pari all’87,8% del totale delle Azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a circa Euro 3,073 miliardi.

Ai sensi del contratto di garanzia sottoscritto in data 21 gennaio 2016, Goldman Sachs International, J.P. Morgan, in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner, Banca IMI, Citigroup, Deutsche Bank AG, London Branch, Mediobanca, UniCredit, in qualità di Joint Bookrunner e HSBC Bank plc, BNP Paribas, ABN AMRO Bank N.V. e DNB Markets in qualità di Co-Lead Managers sottoscriveranno le rimanenti 1.179.181.806 Azioni, per un controvalore complessivo pari a circa 427 milioni euro.

Il nuovo capitale sociale di Saipem risulterà pertanto pari ad Euro 2.191.384.693, suddiviso in n. 10.109.665.070 azioni ordinarie e n. 109.326 azioni di risparmio prive di indicazione del valore nominale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, aumento di capitale sottoscritto all’87,8%