Saipem, al via l’aumento di capitale a prezzi scontati

(Teleborsa) – Lunedì 25 gennaio parte l’aumento di capitale di Saipem di massimo 3,5 miliardi di euro. Il prezzo fissato dal Consiglio di Amministrazione è di 0,362 euro per azione, per un controvalore complessivo pari a 3.499.947.586 euro. 

Lo ha comunicato la stessa società petrolifera, con una nota, nella quale ha ricordato che “l’aumento di capitale avverrà mediante
emissione di massime 9.668.363.496 nuove azioni ordinarie prive dell’indicazione del valore nominale, aventi le stesse caratteristiche
delle azioni ordinarie Saipem in circolazione alla data di emissione delle azioni e godimento regolare, da offrire in opzione agli aventi diritto di Saipem nel rapporto di assegnazione di 22 nuove azioni ogni 1 azione ordinaria e/o di risparmio Saipem detenuta.

Il prezzo di sottoscrizione è stato determinato sulla base di quanto deliberato dall’Assemblea Straordinaria dei soci e applicando uno sconto del 37% sul Terp delle azioni ordinarie Saipem calcolato sulla base del prezzo ufficiale di chiusura di Borsa del 21 gennaio, pari a 5,26 euro. I diritti di opzione, validi per la sottoscrizione di azioni Saipem di nuova emissione, saranno esercitabili a pena di decadenza dal 25 gennaio all’11 febbraio; mentre i diritti di opzione saranno inoltre negoziabili in
Borsa dal 25 gennaio al 5 febbraio, estremi inclusi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, al via l’aumento di capitale a prezzi scontati