Saipem, al via assemblea ordinaria

(Teleborsa) – ENI ritocca la quota detenuta in Saipem, per conto del Ministero dell’Economia, che aumenta al 30,54% dal 30,42% precedente. E’ quanto risulta dalla lettura degli azionisti partecipanti in assemblea.

Stabile la quota di CDP al 12,55% mentre i fondi controllano il 9,06% del capitale. In particolare, Capital Research Management Company ha il 4,94%, Eleva Capital il 3,07% e Norges Bank è titolare dell’1,05%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saipem, al via assemblea ordinaria