Saint Gobain scivola sulla bocciatura di UBS

Seduta molto negativa per il produttore di materiali edili, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,44% dopo che gli analisti di UBS hanno tagliato il giudizio sul titolo a sell dal precedente neutral. 

L’andamento di Saint Gobain nella settimana, rispetto al Cac 40, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Il quadro tecnico della società attiva nell’edilizia segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 37,26 Euro, mentre al rialzo individua l’area di resistenza a 37,74. Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo fissato a 37,1.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saint Gobain scivola sulla bocciatura di UBS