Safe Bag sigla un contratto per l’aeroporto di Ottawa

(Teleborsa) – Safe Bag prosegue l’espansione in Canada e sbarca presso l’aeroporto di Ottawa. 

Il leader mondiale nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, ha firmato il contratto per la fornitura della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso l’Aeroporto Internazionale di Ottawa (Ottawa Macdonald-Cartier International Airport) con inizio delle attività previsto nel mese di giugno 2017.

Lo scalo di Ottawa, dopo Toronto, Montreal e Vancouver (ove in questi ultimi due Safe Bag è già presente) è il quarto più importante del Canada con circa 5 Milioni di passeggeri (cumulati) nel 2016 e rappresenta una delle due nuove concessioni previste nei primi due anni del piano 2017-2020 approvato dal Cda il 5 giugno scorso, come da comunicato stampa del 6 giugno.

“L’aeroporto internazionale di Ottawa conferma le potenzialità di crescita in Nord America di Safe Bag – dichiara Alessandro Notari, CEO della Safe Bag – area geografica in cui i nostri servizi sono largamente apprezzati e dove riteniamo si possa continuare a crescere nei prossimi anni”.

Safe Bag sigla un contratto per l’aeroporto di Ottawa