Safe Bag rinnova l’accordo in concessione con l’Aeroporto di Venezia

(Teleborsa) – Safe Bag vince la gara e rinnova per 5 anni il servizio all’Aeroporto Marco Polo di Venezia.

La società ha infatti ricevuto da Save, società che gestisce l’aeroporto Marco Polo di Venezia, la conferma per l’affidamento in subconcessione, per ulteriori 5 anni a partire da luglio 2017, delle aree destinate alla fornitura della propria offerta integrata di soluzioni (avvolgimento bagagli, rintracciabilità attraverso Safe Bag  24 e vendita di Travel Goods) presso l’aeroporto Marco Polo di Venezia.

L’aeroporto di Venezia, quarto scalo italiano, ha registrato nel 2016 circa 9,7 milioni di passeggeri, in crescita nei primi 5 mesi del 2017 del 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2016.

“Dopo le recenti aggiudicazioni di Venezia e Roma e le precedenti di Bologna e Napoli – commenta l’Ad di Safe Bag Alessandro Notari – manca solo Milano a completare il nostro posizionamento sui principali aeroporti italiani”.

In Borsa si muove al rialzo il titolo Safe Bag, che si attesta a 4,26 euro, con un aumento dell’1,53%. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 4,374 e successiva a 4,55. Supporto a 4,198.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Safe Bag rinnova l’accordo in concessione con l’Aeroporto ...