Safe Bag rinegozia il contratto con l’aeroporto di Miami

(Teleborsa) – Safe Wrap of Florida JV (la società di cui Safe Bag USA detiene il 74,5% delle quote) controllata di Safe Bag e titolare dell’unica concessione per l’avvolgimento dei bagagli presso l’aeroporto di Miami ha richiesto e ottenuto, nella giornata di ieri, dopo un percorso durato oltre un anno, la rinegoziazione del contratto di concessione mediante un aggiustamento del minimo garantito che passa da 9,6 milioni di dollari a 3,5 milioni e una riduzione delle royalties che passano dal 52% al 35%, per il quinquennio 2016-2021.

La rinegoziazione è stata accordata in via retroattiva dal 1° gennaio 2016 e ha generato un credito di 2,7 milioni di dollari a favore di Safe Wrap.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Safe Bag rinegozia il contratto con l’aeroporto di Miami