Sace BT, primo semestre: utile netto di 1,7 milioni di euro

(Teleborsa) – Sace BT, società del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP specializzata nell’assicurazione dei crediti, cauzioni e protezione dei rischi della costruzione, nel primo semestre ha registrato un utile netto di 1,7 milioni di euro, più che triplicato rispetto all’esercizio precedente (0,5 milioni di euro) e superiore all’obiettivo di budget.

Il risultato, si legge in una nota, è conseguenza dell’effetto combinato della crescita dei premi in linea con le attese (+6% a 45,5 milioni di euro) e dei migliori risultati della gestione finanziaria (2,1 milioni di euro rispetto a -0,9 milioni di euro del 30 giugno 2018), parzialmente compensati da alcuni large claims del ramo Credito.

Andando maggiormente nel dettaglio, gli oneri per sinistri al netto dei recuperi ammontano a 21,1 milioni di euro, in aumento del 44% rispetto al primo semestre 2018, per effetto dei suddetti large claims, che hanno riguardato alcune esposizioni in fase di de-risking dal 2016.

Il loss ratio complessivo si attesta pertanto al 51% (38% al 30 giugno 2018) mentre il combined ratio al 93% (81% al 30 giugno 2018). Escludendo l’effetto di tali posizioni, il loss ratio ed il combined ratio, risulterebbero pari al 38% ed all’80% rispettivamente, entrambi in linea con l’esercizio precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sace BT, primo semestre: utile netto di 1,7 milioni di euro