Sacbo affida a “Valtellina” la sicurezza informatica

(Teleborsa) – Sacbo, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, ha affidato all’azienda orobica Valtellina Spa, specializzata in telecomunicazioni e informatica, la cyber security dei sistemi informatici in funzione nello scalo aereo. Si tratta di un contratto quadriennale che vedrà Valtellina in prima linea nella protezione e prevenzione da ogni tipo di attacco hacker diretto all’infrastruttura It e Itc che presiede alla componente operativa aeroportuale, così come alla sezione direzione e amministrativa di Sacbo.

L’accordo rappresenta una estensione della lunga collaborazione in essere per quanto riguarda le infrastrutture delle reti di telecomunicazione aeroportuale. “Valtellina” mette in opera le tecnologie per la sicurezza informatica sviluppate attraverso la partnership con Cyber Armour, tradotte nella soluzione innovativa denominata “Hive”. Ramificata in tutto il territorio nazionale, con varie sedi nel mondo e in particolare in centro e sud america e nell’est Europea, “Valtellina” conta 1.800 addetti e una previsione di fatturato per l’anno in corso di 200 milioni.

Sacbo affida a “Valtellina” la sicurezza informatica