Ryanair meno perdite del previsto

(Teleborsa) – Ryanair chiuderà l’esercizio 2020-21 con una perdita netta leggermente inferiore rispetto alle previsioni e punterà quantomeno al break-even nel 2022, ritenendo che anche il prossimo esercizio non presenterà utili.

In chiusura dell’anno fiscale terminato il 31 marzo 2021, la perdita risulta compresa tra gli 800 e gli 850 milioni di euro. I passeggeri trasportati sono stati 27,5 milioni contro i 149 milioni della precedente annualità.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ryanair meno perdite del previsto