Ryanair, cresce l’utile nel 1° semestre nonostante la Brexit

(Teleborsa) – Ryanair fiera dei risultati del 1° semestre 2016 nonostante la componente Brexit abbia fatto la sua parte. La compagnia aerea low cost irlandese ha chiuso il periodo con una crescita dei profitti del 7% a 1,17 miliardi di euro, che però si confronta con il +37% dello stesso periodo del 2015.

In aumento del 2% il fatturato a 4,132 milioni di euro. 

“Siamo soddisfatti di annunciare un utile in crescita del 7% nel primo semestre nonostante le difficoltà del mercato dovuto agli scioperi, alla minaccia terroristica e alle conseguenze del Brexit”, sottolinea il Ceo del vettore irlandese, Michael O’Leary.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ryanair, cresce l’utile nel 1° semestre nonostante la Brex...