Ryanair chiude la base di Francoforte Hahn

(Teleborsa) – Le dispute sui temi salariali con il sindacato Vc dei piloti tedeschi ha indotto Ryanair a decidere la drastica riduzione delle attività operative in Germania.

La compagnia ha annunciato la cessazione, a partire dal 1° novembre 2020, dei collegamenti dall’aeroporto di Francoforte Hahn, base storica da cui, per esempio, ha inaugurato il 14 febbraio 2020 i voli con l’aeroporto di Bergamo, diventato la base più importante del sud Europa del vettore irlandese.

Il disimpegno di Ryanair, che potrebbe estendersi alle basi attuali di Berlino e Dusseldorf, comporterà una serie di tagli al personale impiegato negli scali. Ryanair accusa il sindacato Vc di avere rifiutato l’accordo sull’adeguamento dei salari, che avrebbe potuto garantire la continuità e dunque tutti i posti di lavoro.

(Foto: ph. Kamal Haroui)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ryanair chiude la base di Francoforte Hahn