Ryanair, a luglio traffico passeggeri in salita del 4%

(Teleborsa) – Ryanair ha annunciato oggi i dati relativi al traffico passeggeri del mese di luglio. Il traffico passeggeri è aumentato del 4% con 13,1 milioni di clienti.

La carenza di personale ATC (controllori del traffico aereo), le avverse condizioni meteorologiche e gli scioperi ingiustificati di piloti e personale di bordo hanno causato la cancellazione di oltre 1.000 voli a luglio, rispetto ai soli 23 nel luglio 2017.

Il traffico annuo accumulato è aumentato del 7% arrivando a luglio a 133,5 milioni di clienti.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer Ryanair, ha dichiarato:

“Il traffico di Ryanair nel mese di luglio è cresciuto del 4% per un totale di 13,1 milioni di clienti, mentre il nostro coefficiente di riempimento è rimasto stabile al 97%. Il tutto grazie a tariffe sempre più basse.
 
Purtroppo a luglio oltre 200.000 clienti Ryanair sono stati coinvolti dalle cancellazioni causate dalla continua carenza di personale ATC (controllori del traffico aereo) in Regno Unito, Germania e Francia, condizioni meteorologiche avverse e scioperi ingiustificati di piloti e personale di bordo. Ryanair, insieme ad altre compagnie aeree europee, sollecita un’azione immediata da parte della Commissione Europea e dei Governi Europei per affrontare gli effetti della carenza di personale ATC, che sta creando disagi ai piani di viaggio di milioni di consumatori europei quest’estate”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ryanair, a luglio traffico passeggeri in salita del 4%