Russiagate, Comey: “Trump mi chiese di fermare inchiesta su Flynn”

(Teleborsa) – “Mi serve lealtà, mi aspetto lealtà”. Con queste parole il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, avrebbe convinto l’ex capo dell’FBI, James Comey a insabbiare l’inchiesta sul Russiagate, in particolare ad archiviare le indagini sul suo ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn, il generale in pensione  che lasciò l’incarico proprio perché travolto dalle critiche dopo una conversazione avuta con l’ambasciatore russo in America prima dell’insediamento nell’amministrazione Trump. La dichiarazione di Comey  se fosse confermata potrebbe dare il via alla procedura di impeachment per il Presidente USA.

La dichiarazione dell’ex capo dell’FBI, poi licenziato e rimpiazzato da Trump con Christopher Wray è stata preparata in vista dell’audizione alla Commissione Intelligence del Senato.

La temutissima audizione di Comey potrebbe dare il via alla fine della presidenza Trump. 

Russiagate, Comey: “Trump mi chiese di fermare inchiesta su ...