Russia, stime preliminari PIL 2018 al 2,3% oltre attese

(Teleborsa) – La Rosstat, il Servizio federale di statistica sovietico, ha pubblicato le stime preliminari sul PIL della Russia per l’anno appena passato.

Il Prodotto interno lordo nazionale, nel 2018, è cresciuto del 2,3%. Dato positivo che ha superato le aspettative, visto che il Ministero dello Sviluppo Economico russo prevedeva che la crescita si sarebbe assestata al 2%. A dichiararlo lo stesso capo del dicastero, Maksim Oreshkin, durante un’intervista a Bloomberg TV, emittente televisiva americana.

Secondo i dati, oltre a registrare la crescita migliore dal 2012, il PIL del paese è ammontato a 1,6 trilioni di dollari che, in rubli, moneta locale, equivalgono a 103,6 trilioni.

Russia, stime preliminari PIL 2018 al 2,3% oltre attese